Autobus a chiamata

 

bus_chiamataDelle zone di Monza sono scarsamente servite dai mezzi pubblici e per gli spostamenti vengono utilizzati i mezzi privati.

Obiettivo prioritario di questa misura è dare una risposta adeguata alla domanda di mobilità dei cittadini e favorire l'intermodalità rendendo il trasporto pubblico più efficiente anche risparmiando energia in periodi di minore richiesta.

La città sarà, perciò, dotata di piccoli autobus a chiamata che collegheranno aree poco servite con i nodi di interscambio e le fermate delle linee principali.

La realizzazione della misura richiede due pianificazioni:

  • trasporto pubblico a chiamata che risponda a diverse esigenze (aree scarsamente servite, momenti dell'anno che presentano una forte domanda di mobilità, come nelle serate con i negozi aperti, il Gran Premio, la Fiera di Monza, etc,.).
    Lo studio deve indicare tempi, linee, analisi costi-benefici, etc.
  • collegamento con le principali linee.

Stato di attuazione

Lo studio per il disegno e la pianificazione dei collegamenti con le principali linee è stato sviluppato.
Da giugno 2011 l'autobus a chiamata sarà operativo per una sperimentazione.


Risultati attesi

L'obiettivo è dare a tutti i monzesi la possibilità di usare i mezzi di trasporto pubblici.

Oltre, alla riduzione del trasporto privato, questa misura intende rendere accessibile il trasporto pubblico al maggior numero di persone, soprattutto ai cittadini delle zone periferiche e senza mezzi privati. 

Ultimo aggiornamento: Thu Oct 22 09:56:52 CEST 2015
Data creazione: Thu Oct 22 09:56:47 CEST 2015

Pagine collegate

Aiutaci a migliorare